lunedì 25 giugno 2012

Tutorial gessetti profumati

Ciao mondo! Eccomi qui con un nuovo tutorial, che non ha le pretese di insegnare niente a nessuno ma vi mostrerà passo passo come poter realizzare dei bellissimi (per me) gessetti profumati che si prestano a mille usi (bomboniera, chiudupacco, segnaposto e chi più ne ha più ne metta).
Siccome anche io sono alle prime armi, aspetto consigli e suggerimenti da chi è più capace e ha voglia di condividere le sue conoscenze!



Hello world! Here I am with a new tutorial, which has no pretensions to teach anything to anyone, but will show you step by step how to create the beautiful (for me), scented crayons that lend themselves to many uses (Favor, chiudupacco, place cards and so on and and so forth).
Since I am also a beginner, appearance tips and suggestions from those who are more able and willing to share his knowledge!



Bene, si comincia!!
Cosa serve:
-Polvere di ceramica (reperibile nei colorifici, nei negozi di belle arti..io l'ho acquistata a Bergamo Creattiva)
-Essenza che si preferisce (reperibile in erboristeria...Le essenze costicchiano, ma la resa è ottima, dunque sono da preferire ad altre profumazioni che svaniscono in poco tempo)
- acqua
- una ciotolina
-un misurino ( io ho usato un misurino di plastica, di quelli che si usano per fare le porzioni dei semifreddi nei buffet)
-una spatolina o una forchetta
- olio dei bimbi per spennellare gli stampi
-pennello

Well, it begins!
What you need:
-Ceramic powder (found in paint, in art shops .. I have bought in Bergamo Creattiva)
-Essence that you prefer (available in herbal essences ... The costicchiano, but the yield is good, therefore, are preferable to other scents that fade in no time)
- water
- A bowl
-a measuring cup (I used a plastic spoon, the kind that are used to make portions of frozen desserts in the buffet)
-a small spatula or fork
- Oil of children for brushing molds
brush-

1) spennellare gli stampi scelti con olio dei bambini..
1) brushing the molds with oil chosen children ..


2) versare nella ciotola tre misurini di polvere di ceramica
2) pour into the bowl three scoops of ceramic powder


3)riempire un misurino di acqua e aggiungere l'essenza scelta (io ho messo 10 gocce di lavanda) (ho aggiunto anche 10 gogge di distress ink lilla ma o erano troppo poche o non va bene questo sistema per colorare...quindi voi non fatelo!)
3) Fill a measuring cup with water and add the essence of choice (I put 10 drops of lavender) (I added 10 gogge distress ink or purple, but were too few or no good this system to color ... then you do not do it!)


4)unite l'acqua al gesso e amalgamate cercando di non inglobare troppa aria che crea le bollicine..quindi dal basso all'alto finchè non si ottiene una cremosa consistenza!
4) combined with water to mix plaster and trying not to incorporate too much air that creates the bubbles from the bottom up .. so until you get a creamy consistency!



5) versare il composto negli stampi (per far affiorare le eventuali bolle d'aria picchettare leggermente gli tampi una volta terminata la colata)
e lasciare asciugare! quando comincia a solidificarsi il gesso aggiungere eventualmente gancetti fil di ferro etc..)
5) Pour the mixture into molds (to bring out any air bubbles lightly tampi stake once the casting)
and let dry! When the plaster begins to harden add any hooks wire etc. ..)


Dopo circa 20 minuti i gessetti sono pronti da togliere dagli stampi con una lieve pressione! E in due giorni saranno completamente asciutti e pronti da utilizzare!
Non vi dico che buon profumo di lavanda che c'è adesso in casa!

After about 20 minutes chalks are ready to be removed from the molds with a little pressure! And in two days will be completely dry and ready to use!
Do not tell you what a good smell of lavender which is now at home!

E anche per oggi è tutto! Spero che questo tutorial vi possa ispirare nelle vostre creazioni..e se avete qualcosa da aggiungere sono qui per imparare! Alla prossima!!HUGS!
And all for today! I hope this tutorial will inspire you in your creations .. and if you have something to add here to learn! Until next time! HUGS!

66 commenti:

  1. Grazie Daniela!!! era stato un mio desiderio quello del tutorial e tu subito mi hai accontentata! Sei proprio una persona speciale!
    Baci baci,
    Gina

    RispondiElimina
  2. Bellissimo tutorial, grazie mille!!
    Bacio, Mony

    RispondiElimina
  3. bello grazie! chissà perchè i distress non hanno reso... e provare con i colori alimentari?

    RispondiElimina
  4. Ciao Daniela ^_^ dove si possono acquistare questi stampi? ti ringrazio in anticipo grazie per aver condiviso con noi un abbraccio.
    Melissa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Melissa! Io li ho presi da mesticheria bolognese..ci sono diversi siti on line che li vendono, ma solo lì avevano tutti quelli che servivano a me! Servizio rapido e veloce..peccato le spese di spedizione altine! Comunque mi sono arrivati a casa in due giorni! Ciao!!!!

      Elimina
  5. Brava Brava Brava!!!!....a me piacerebbe molto provarci....e magari farmi aiutare da mio figlio(a lui piace mescolare acqua con qualsiasi cosa)...ma dove posso trovarli quegli stampi magnifici!????grazie per ora...baci baci.Simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simona! Io gli stampi li ho trovati in internet da mesticheria bolognese..Come ti capisco! Io non vedo l'ora che i miei bimbi crescano un po' per poter pasticciare con loro!Ciao ciao!!

      Elimina
  6. Ciao Daniela,
    che differenza c'è tra il gesso e la polvere di ceramica?
    Grazie! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Se mi ricordo bene, mi hanno detto che i gessi fatti con la polvere di ceramice sono più bianchi e lisci..Però non ho mai usato il gesso quindi non saprei...

      Elimina
    2. Ciao! non ho mai fatto gessetti (non ancora ;) ) ma ho letto da qualche parte che la polvere di ceramica li rende più resistenti e di migliore qualità, mentre il gesso diciamo che lascia giù un po' di bianco ed è meno resistente.
      Grazie per il tutorial Daniela!!! Era proprio quello di cui avevo bisogno!
      Ho un'altra domanda per te... te la posto altrove :D

      Simona

      Elimina
  7. ciao Daniela, è la prima volta che passo di qui....complimenti per il tuo blog!!!
    Mi sto cimentando anch'io con i gessetti profumati... stesso baratolo comprato anch'io Alla Creattiva Bergamo....volevo chiederti un'informazione: ho visto che hai inserito il filo di ferro per fare i gangetti...ma quelli che si vedono nell'immagine vengono poi tolti? Ho provato in vari modi ma i risultati piuttosto scadenti....troppo piccoli o troppo grossi....un disastro!! :)
    Ciao
    Erika

    RispondiElimina
  8. Ciao Erika! Guarda, io ho provato ad inserire i laccetti per chiudere i sacchetti del frigo perchè ho pensato di usarli come chiusura di mazzetti di lavanda. Restano nel gesso non sono da togliere! ma anche io sperimento, sperimento! i ganci non li ho mai inseriti, prova con quelli adesivi (quelli dei quadretti).. io farei così, ma se trovi altre soluzioni aspetto di leggerle!
    Ciao Dany

    RispondiElimina
  9. Grazie Dany ci proverò appena di ritorno dalle lunghissime vacanze... ho bisogno di creare!!!

    RispondiElimina
  10. ciao ragazze per i gancetti io ho preso quelli appositi alla opitec e mi son trovata bene son piccoli occhielli, da poco ho provato a far i buchi noi gessi con il trapano e son venuti davvero belli perché bucare i gessi mentre si stanno asciugare vengono malissimo. Per colorate i gessi vanno benissimo i colori acrilici liquidi io li ho fatti spesso lilla... Per acquistare gli stampi vi consiglio www.bricotutto.it la titolare é loredana molto gentile e disponibile e ottimi prezzi. Prezzi spedizione contenuti.. Ma ci son tanti siti che li vendono bisogna cercare stampi staedler buone creazioni Fran

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wow! Grazie mille per le dritte che hai condiviso con noi! Scusa se rispondo solo ora ma ho avuto problemi di connessione...Io la polvere di ceramica l'ho pagata 5 euro al kg in fiera..ne ho ancora un po'! tu dove la compri?
      E i colori acrilici liquidi li metti nell'impasto o li usi per colorare i gessetti una volta induriti? Scusa se approfitto della tua esperienza ma c'è sempre da imparare!!

      Elimina
    2. Aiuto aiuto frena! trapano??? senza il trapano non si riesce a mettere il gancino? Tipo a metà asciugatura? Leggendo il tutorial, Dany dice che dopo 20 minuti si possono togliere dagli stampi. Ok. A questo punto non si possono inserire dei gancini "dall'alto"? Il gesso è già troppo duro?
      Grazie ragazze!

      Elimina
  11. posso chiedervi prezzo del gesso polvere di ceramica?grazie io la trovo a 3euro circa al kg. Grazie grazie Fran

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Fran io anche il gesso polvere di ceramica lo prendo a 3 euro al kg che secondo me è un ottimo prezzo

      Elimina
  12. Buongiorno, anche io mi sono cimentata in questa bellissima attività, io uso il gesso alabastrino e i gessi vengono bianchissimi, l'unica cosa è che spolverano sempre il bianco qualcuno Mi dice se devo usare un trattamento finale???? Ieri mi sono arrivati gli stampi bellissimi un po' bassi della steamer presi in internet da polvere di stelle mavi.

    RispondiElimina


  13. veramente belli,
    per ora uso quelli comprati,stanno perdendo la profumazione,
    come si fa a rinnovare?
    grazie,
    sempre belle tutte le tue creazioni
    ciao,fiorella

    RispondiElimina
  14. ciao a tutte potreste dirmi come faccio a non far fare le bollicine d'aria nei miei gessetti sto diventando matta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Veronica! Per non fare le bolle cerca di mescolare l'acqua con il gesso senza incorporare troppa aria! inoltre, una volta versato il gesso negli stampini, picchetta leggermente lo stampo in modo che le bolle presenti riaffiorino in superfice! Il risultato migliora!
      ciao Dany

      Elimina
  15. che bel tutorial e che bello il tuo blog!!! Grazie, proverò presto, magari per qualche lavoretto a scuola con i miei bambini!
    Baci

    RispondiElimina
  16. Ciao ti faccio tanti complimenti sei molto carina a condividere i tuoi "segreti", non è da tutti!

    RispondiElimina
  17. anche io realizzo oggettini in gesso, anche vasetti, ma utilizzando il gesso alabastrino che pago 1 euro al kg quando vado a carteggiare con una carta vetro fine, sporcano sempre, ma vicino le pareti dello stampo solo lucidi e puliti. Come potrei risolvere??? Cambiando gesso???

    saluti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me hanno consigliato di usare la polvere di ceramica..di più non so dirti, mi dispiace!
      Ciao Dany

      Elimina
    2. io ho provato sia gesso, sia polvere di ceramica e con quest'ultima vengono molto più carini! Più lucidi e lisci!!

      Elimina
    3. io ho comprato la marmorina...ottima,si lavora benissimo!!!

      Elimina
  18. anch eio mi sto cimentando in questa cosa,ma come si fa a mettere i gancetti che spuntano tipo mezzaluna?grazie :)

    RispondiElimina
  19. salve
    vorrei tanto cimentarmi nella creazione di gessetti profumati e colorati.
    mi dite dove acquistare (on line) polvere di ceramica, coloranti, essenze e stampi? grazie a tutte

    RispondiElimina
  20. Ciao! Volete sapere come ho fatto io i gancetti? Semplicemente aprendo una comune graffetta da ufficio, in modo che sbuchi in alto la parte ben appuntita e piegando un po' l'estremità opposta in modo da farla "sprofondare" nel gesso. Non so se mi sono spiegata, ma viene benissimo!
    Inoltre volevo dirvi di non applicare i classici appendiquadri telati con la colla a caldo, perché si staccano in men che non si dica ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per aver condiviso con noi la tua esperienza! Ogni consiglio e suggerimento è sempre ben accetto! Ciao
      Dany

      Elimina
  21. Ciao,si possono usare gli stampi in silicone per dolci per il gesso!?!? O devono essere per forza specifici?!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Gli stampi di silicone per i dolci vanno benissimo! Io uso quelli per i cioccolatini, i cup cakes, i biscotti. Si puliscono subito e i gessetti escono con una leggera pressione! Fantastici!
      Ciao Dany

      Elimina
  22. Come faccio a colorare i gessetti? cìè qualcuno che è in grado di darmi qualche suggerimento?
    grazie

    RispondiElimina
  23. Ciao Dani, questo tutorial è utilissimo...non ti nascondo che fino ad ora non conoscevo i "gessetti colorati" heheeh , cioè gli ho visti ancora ma non sapevo si potessero fare cosi facilmente...quindi grazie, mi hai ispirato...sicuramente li allegherò a qualche pacchettino di Natale..torno appena ho l'occorrente....
    un bacio Je

    se ti va passa anche da me ;)
    dolciepasticcibyje.blogspot.it

    RispondiElimina
  24. Ciao! Che carino questo tutorial! Complimenti!!!
    chiarainfimoland.blogspot.it

    RispondiElimina
  25. ciao Dani, ho visto solo ora questo tutorial, anche se ormai amo le tue card alla follia... E' da un po' che faccio i gessetti, e per colorarli io uso i pigmenti in polvere colorati. E' facile anche dosare il colore così, perchè in base all'intesità che vuoi ottenere puoi aggiungere polvere colorata.

    RispondiElimina
  26. Ciao, oggi per la prima volta ho realizzato i gessi usando la polvere di ceramica bianca , ma quando di sono asciugati sono diventati grigi tipo color cemento.
    Come mai? Ti è mai capitato ???
    Grazie
    Elena

    RispondiElimina
  27. ciao , sono entrata ieri per la prima volta nel tuo blog , mi sono troppo piaciuti i tuoi gessetti e , avendo del gesso in polvere in casa questa mattina mi sono alzata prestissimo ( alle 4,30 ) e ho provato a farli , ora li ho già tolti dagli stampi , ho usato quelli per dolci al silicone , devo dire che sono venuti bellissimi , grazie per il tutorial
    Dany

    RispondiElimina
  28. Ciao Volevo sapere perché a me sono venuti grigi e non bianchi come i tuoi e lucidi ho usato polvere di ceramica
    Grazie mille Tiziana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tiziana.. non saprei risponderti..anche a me è capitato una volta! avevo cambiato marca di polvere di ceramica e mi erano venuti dei gessetti porosi, con più bolle e grigetti...poi una volta asciutti si sono schiariti ma certo non erano così bianchi e lisci come i miei soliti..Da allora non ho più fatto esperimenti e ho sempre acquistato la polvere di ceramica da la bottega delle idee di lecco (on line)
      Con questa, risultati sempre ok!!
      Ciao
      Dany

      Elimina
    2. Grazie mille comprero questa

      Elimina
  29. Ciao! Avrei bisogno di un consiglio....! Ho fatto un po' di cuori di gesso, ho lasciato un buchino sulla parte superiore per poter passare lo spago e decorare così dei barattoli.
    Ho acquistato un lucido per ceramica, al negozio mi hanno fornito quello per decoupage.. ma con il pennello restano tutte le pennellate ed il bianco della ceramica, con un paio di mani, tende ad ingiallirsi. Io vorrei riprodurre alcuni cuori che ho acquistato in un negozio.. essi hanno uno strato che sembra gel, alto un paio di millimetri.. privo di qualsiasi pennellata e non giallo! Non è perfettamente uniforme, ha qualche piccola "gobbetta", ma è lucido effetto gelatina! Che prodotto devo acquistare? Come devo distribuirlo?
    grazie a chiunque mi vorrà aiutare.
    Claudia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Claudia.. Mi dispiace ma non so aiutarti.. Di solito io non lucido i miei gessetti, perché con la polvere di ceramica e gli stampi in silicone ottengo dei gessetti già belli lucidi! Ma se qualcuno Lo sa

      Elimina
  30. Ciao scusate, siccome sto provando con un sacco di polveri a fare i gessetti, mi vengono tutti grigi o non proprio bianchi. Sapete dirmi che prodotto da colata utilizzre per farli venire bianchi bianchi? Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Io di solito uso la polvere di ceramica che ho trovato alla bottega delle idee di Lecco. Con quella ho sempre dei gessetti bianchissimi.. Vendono anche on line..

      Elimina
  31. GRAZIE MILLE DANY. IO HO PRESO GLI STESSI STEMPI MA CONIL GESSO NORMALE NON MI ESCONO BENE. OGGI PROVVEDO A COMPRARE LA POLVERE CERAMICA. GRAZIE MILLE ANCORA

    RispondiElimina
  32. Grazie mille per i tuoi consigli !!!
    Ciao noi siamo Eli e Patri se ti va passa a trovarci http://lechicchedieliepatri.blogspot.it/
    Inoltre abbiamo dato vita a un'iniziativa "Dono Natalizio" se ti va di partecipare ne saremo felicissime !!!

    RispondiElimina
  33. Ciao Daniela ti ringrazio tanto per il tutorial proverò anche io ... posso citarti nel mio blog ? Scusami non so se è proprio pertinente questa mia richiesta e non so se si fa così
    ..ma sono entrata da poco in qto mondo e non vorrei calpestare le idee di nessuno ... ti ringrazio e ti farò sapere con sono venuti i miei gessetti !!!! Tatta daniela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fai pure! E' sempre un piacere essere d'aiuto! E' bello condividere..aiuta a crescere e migliorarsi! Tienimi informata sulla riuscita dei tuoi gessetti ..ci tengo ! Ciao
      Dany

      Elimina
  34. Ciao Daniela, ieri ho "sfornato" i miei primissimi gessetti con un sacchetto che avevo avanzato in casa usato anni fa per fare le improntine 3D alle mie bimbe e solo alla fine mi sono accorta che non era gesso ma proprio la polvere di ceramica! :) forse ti farò una domanda stupida: ma come-dove conservi i tuoi gessetti fino a qnd non decidi come decorarli e a chi regalarli? Grazie mille!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Nessuna domanda e' stupida!! Io li tengo in scatole di latta e barattoli con coperchio divisi per forme.. Se sono profumati li metto in sacchetti di plastica sigillati.. Ora però stanno crescendo di numero e devo riorganizzarmi!! A presto!!

      Elimina
  35. Ciao Daniela, ho iniziato da un po' con questo hobby. Indubbiamente la polvere di ceramica è molto più bella del gesso scagliola!! Volevo chiederti una cosa ma mischiando le due polveri che risultato si ottiene? Grazie, Sonia.

    RispondiElimina
  36. Ciao Dani, leggo ora il tuo post che ho trovato a seguito di una ricerca. I tuoi gessetti sono molto belli! Leggendoti scopro l'utilizzo dell'olio sugli stampi prima di versare il composto di gesso. Non conoscevo questo passaggio! Lo proveró. Volevo chiederti, ma il gesso e la polvere di ceramiche sono due c'ose diverse?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Susanna! In effetti l'olio lo usavo le prime volte, ora non lo uso più ! Con gli stampi in silicone non serve!! Per la differenza tra i due materiali posso dirti che il gesso e' più poroso, sporca perché rilascia una antipatica polverina e costa meno!
      Ciao!!

      Elimina
  37. ciao Daniela
    un consiglio!....io li sto facendo , ma vorrei profumarlo dopo...posso mettee essenza dietro??
    io non metto l'olio dei bimbi...ma non si macchiano con l'olio?
    terza e ultima domanda....vorrei attaccarli su un pezzo di legno come faccio??leggo che colla a caldo non va bene..attack??
    ma secondo te non si riesce a fare un buchino con il trapano per appenderli o infilare un nastrino??
    oggi ho provato con i gangetti ...quelli dei quadri...triangolati..ma non mi fanno impazzire ..il dietro è proprio bruttino.....comunque grazie anticipatamente e complimentoni per il tuo blog!! brava brava
    rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosy! Allora, i gessetti li puoi profumare anche dopo!! Senza problemi!!
      L'olio l'ho usato solo all'inizio.. L'avevano consigliato anche a me. Ora ne facci a meno, i gessetti si staccano lo stesso :-)
      Per quanto riguarda la colla io uso tranquillamente la colla a caldo ma il gessetto deve essere bello asciutto altrimenti nn tiene. Un'altra colla consigliata e' la mille chiodi!
      I gessetti si possono forare con il trapano.. Mio papà e' ormai un esperto del settore...(meno male che c'è lui!!)
      I cuori di legno li trovi da opitec o qui da me a scuola ufficio.. Anche nelle varie fiere degli hobbisti..se chiedi su Facebook di sicuro ti sanno dare risposte più precise :-)
      Grazie per essere passata di qua!
      Buon lavoro
      Dany

      Elimina
  38. Ciao Daniela...ultima cosa...a me piacerebbe incollarli su cuore di legno....a parte trovare il modo..ma sai qualche sito che li vende?
    grazie ancora...
    rosy

    RispondiElimina
  39. GRAZIEEEE!!!!! sei un tesoro oltre ad essere bravissima!!!
    ti cerco su facebook.....ciao
    rosy

    RispondiElimina
  40. Che bell'idea realizzare dei gessetti profumati con la polvere di ceramica! Anche il tutorial è davvero ben fatto e descrive il procedimento in tutti i suoi passaggi. Ti faccio i miei complimenti per il blog e per le tue fantastiche creazioni! Quale sarà la prossima?

    RispondiElimina
  41. Ciao! Che brava! Ho una domanda: perche' spennelli gli stampi con l'olio? Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Questo sistema me l'avevano consigliato per facilitare l'uscita del gessetto dallo stampo se lo stampo e' molto rigido.. Con gli stampi in silicone non occorre!!
      Ciao
      Dany

      Elimina
  42. Ciao e complimenti! ho una domanda, anche a voi è successo che la colla a caldo non faccia attaccare bene le cose al gessetto? tipo nastri, ecc ecc? io volevo mettere la calamita ma ho paura che si stacchi, come posso fare? cosa posso usare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Io di solito uso proprio la colla a caldo ma il gessetto deve essere bello asciutto e non perdere la polverina. Però nn ho mai provato a fare calamite e nn so se la colla a caldo "tiene" sulla calamita.. Mi spiace nn esserti D'aiuto! Magari qualcuno più esperto può partecipare alla discussione e scriverci la sua esperienza!

      Elimina
  43. Veramente bellissimi, anche io ho iniziato a farli da pochissimo ^_^
    un bacio

    Anna

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...